Putin. Vita di uno Zar. В Италии популярен книжный «байопик» о Путине

Некогда  в газете, где  трудилась почти 9 лет, я с увлечением готовила ежемесячные обзоры книжных новинок. Выдавала свой вердикт по самому читаемому в провинциальном российском городе. Конечно, в разрезе всего остального мира. Для этого обходила все книжные магазины города, опрашивала продавцов. Естественно, всегда была в курсе того, «что нынче вся Москва читает». 

Сегодня зачем-то прошлась с этой целью по центру Вероны. Оказывается нынче в Вероне читают ударились в байопики. Книги, конечно,  не кино. Но тенденция налицо.

И   первых рядах биография В. В. Путина.   От итальянского журналиста и писателя Gennaro Sangiuliano. Как я поняла, последний вообще любит писать книги — био видных политиков. Предыдущей в его творчестве была Хилари  Клинтон, к примеру.

Почему-то книгу о Путине в некоторых витринах ставят рядом с книгой о Коко Шанель. Может, потому что на фото в книге Путин почти в шинели. В чем-то военном, во всяком случае…)))))

putin-i-kokon

Я книгу, честно скажу, не читала, но пролистнула.

Аннотация от  известного издательства Mondadori  такова:

Chi è davvero Vladimir Putin? Un coraggiosso protagonista del nostro tempo, capace di condizionionare la politica internazionale, oppure l’ex colonnello del KGB non troppo avvezzo alla democrazia? Insomma, un «nuovo zar»? Per rispondere a questi e altri interrogativi, Gennaro Sangiuliano dedica al presidente della Federazione Russa, «l’uomo più potente dd mondo» secondo la rivista «Forbes», una biografia nella quale si ripercorrono le tappe più significative di una straordinaria avventura umana e politica. Personaggio enigmatico e complesso, Vladimir Vladimirovic Putin nasce a Leningrado (oggi San Pietroburgo) nel 1952, quando in URSS è ancora al potere Stalin. La sua è una famiglia di condizioni relativamente modeste: il padre è operaio specializzato, la madre presta servizio nella sede di un comando navale. Abitano in una kommunalka, una casa collettiva condivisa da più nuclei familiari. Biondiccio, piccolo di statura, gracile ma dotato di grande determinazione, «Volodja» cresce in piena Guerra fredda, lavorando per un lungo periodo nel KGB, il potente servizio segreto russo. Dopo la laurea in diritto internazionale, il matrimonio con la moglie Ljudmila nel 1983 e gli anni trascorsi a Dresda, nella DDR, la sua ascesa è rapida quanto sorprendente: già vicesindaco di Leningrado, dopo il crollo del Muro e la dissoluzione dell’Unione Sovietica diventa direttore dell’FSB, l’ex KGB, poi primo ministro della Federazione Russa, quindi Presidente…

Если честно, не припомню  в России столь биографичных книг о местном президенте.  Как говорят итальянцы, это уже ESAGERATO.

А это некоторые впечатления о книги от итальянских читателей:

  • arlo M.

    05/02/2017 16.36.28

     

    Un onesto resoconto, equilibrato, di un personaggio che lavora per il suo Paese, nel bene e nel male. Si può amarlo (come in Russia molti lo amano) o detestarlo (come fanno molti americani, che hanno dimenticato il Vietnam e le mille porcherie che hanno combinato i loto governi). Non sono né filo-russo né anti-russo, e consiglio vivamente di leggere questo libro!

  • User Icon

    Storia di un grande patriota

    12/12/2016 22.45.45

     

    Qualcuno potrebbe malignamente considerarlo un testo pro-Putin quando (secondo la mia opinione) si tratta di un lavoro onesto, razionale e ben documentato, su un personaggio spesso dipinto come un mostro e come il nemico da sconfiggere dalla vastissima e coalizzata comunità giornalistica mainstream nazionale ed estera, specie in Occidente. Credo si debba parlare con rispetto di Vladimir Putin e che molta gente debba leggere questo libro per rendersi conto dell’infimo livello raggiunto dal giornalismo nostrano. Complimenti all’autore che analizza in maniera semplice, scorrevole ed assolutamente imparziale le vicende della vita privata di quest’uomo , legandole alle vicende politiche della Russia degli ultimi decenni. Consigliatissimo !!

  • User Icon

    s. siber

    14/05/2016 18.17.59

     

    Il voto a Putin? O al libro? Immagino che il voto a Putin lo diano i suoi elettori. Ma il libro? Non è possibile controllare le notizie, ma ci sono molti errori di trascrizione e di traduzione dal russo; in più c’è una pagina curiosa, la 95, nella quale si accredita la Russia di un territorio di 17.000 chilometri quadrati — mentre i repertori geografici indicano 17 milioni di chilometri. IL brillante giornalista, per dare una idea visiva, dice che è il Canada è solo 7 chilometri quadrati più piccolo (una piazza di Torino è più grande di così); di nuovo, il geografo sostiene che la differenza è di 7 milioni di chilometri quadrati — cioè il Canada è un po’ meno della metà della Russia. Ci sono altre perle; la repubblica di Armenia avrebbe un territorio di 30 chilometri quadrati, venticinque volte l’Expo di Milano. Che credito si può dare ad un libro che ha dati tanto precisi?

  • User Icon

    Alessandro

    10/04/2016 17.23.52

     

    La biografia dell’unico leader europeo con un bricio lo (e più) di dignità, si legge come un romanzo, e riporta solo fatti accertati e non calunnie interessate di chi voleva spolparsi le risorse russe ed a cui Putin ha tolto il piatto da sotto il naso.I fatti più crudi delle sue presidenze sono trattati senza morbosità e sono praticamente assenti i commenti personali dell’autore. Chi sta escludendo la Russia dall’Europa a favore di retrogradi fanatici e criminali sparirà dai libri di storia, mentre il valore di V.V. Putin nel difendere gli interessi del suo paese non potrà essere negato. Comunque la pensiate, lo consiglio.

    Итальянцы вообще любят обсуждать политиков. Прямо их хлебом пиццей не корми на счет этого. А лично я заинтересовалась книжкой — биографией одного кота. Тоже в на полках лидеров продаж.   К слову, жизнь  некоторых котов куда достойнее жизни некоторых людей.

kotik

 

Paul Gallico firma la prefazione e la postfazione. Il resto di questo libro ha la voce di una gattina che insegna e racconta come i mici possono diventare i padroni della casa che capita loro in sorte (anche se, si sa, sono sempre loro a scegliere con chi vivere). Diciotto capitoli che affrontano tutti i temi dell’esistenza dei nostri amici felini: come conquistare il divano o il letto, come affrontare i bambini e il Natale, i segreti per avere sempre la ciotola piena del cibo preferito. Una guida agli stratagemmi che i gatti utilizzano per conquistare noi e le nostre case, un libro per chi si incanta a osservare i comportamenti dei piccoli felini da appartamento.



Комментарии: